Le Carni

Le Carni, un altro tassello del ricco e variegato patrimonio alimentare della Marmilla. Questo è un territorio dove si produce l’Agnello di Sardegna DOP e dove si producono varie tipologie di carne inserite nell’elenco dei prodotti tradizionali:
Capretto da latte
Cordula
Guanciale
Musteba 
Ortau
Porcetto da latte
Prosciutto di pecora
Prosciutto di suino
Salsiccia sarda
Sanguinaccio
Testa in cassetta
Trattalia - coratella allo spiedo.
Il percorso delle Carni è apprezzabile in questi centri della Marmilla, caratterizzati dalla presenza storica di eventi incentrati sulla valorizzazione e promozione di questo importante alimento.

Genoni, qui si svolge da 8 anni (a giugno) la Sagra del Maiale, un evento caratterizzato dalla preparazione e degustazione di piatti a base di questa carne prelibata, arricchiti da momenti di intrattenimento folkloristico.
La Sagra della Pecora è un evento che accomuna i centri di Mogorella (qui la sagra è legata ai festeggiamenti di San Lorenzo il 20 maggio), di Usellus (qui e di Villaverde.
Nel quadro di questi eventi, si vuole richiamare anche l’attenzione su altro attrattore gastronomico locale ovvero la lumaca. Nel centro di Senis si svolge la Sagra della Lumaca, giunta ormai alla tredicesima edizione; si svolge nel mese di agosto, alternando momenti di degustazione a momenti di folklore. La lumaca è anche il motore di un altro interessante evento che mette insieme i centri di Senis e Curcuris attraverso un percorso di studio, confronto, promozione e valorizzazione (I Gusti di Marmilla); il tema principale dell’evento, realizzato nel mese di maggio, è “quando il saper fare tradizionale si sposa con l’innovazione” (la realizzazione dell’evento ha visto la collaborazione di importanti realtà come il Consorzio Due Giare).




File Itinerario per app e navigatore

File POI per app e navigatore