L'Acqua

In Sardegna, definita storicamente povera d’acqua, si possono scoprire una molteplicità di luoghi con sorgenti, fonti e cascate di fascino indescrivibile e di grande suggestione. Sulla Strada Statale 442, ad Assolo, troviamo una sorgente naturale di acqua potabile detta di Cabirata. Proseguendo, si giunge alla seconda tappa di questo itinerario: la sorgente “Funtana e susu”. Secondo la tradizione orale fu scoperta da un pastore dell’antico villaggio di Genadas mentre seguiva l’armento. La ricchezza e qualità dell’acqua convinsero il pastore a insediare il proprio nucleo familiare dal quale, successivamente, nacque il villaggio di Nureci. Ancora oggi quella sorgente è in uso e fornisce, proprio come allora, abbondante acqua fresca e cristallina, rappresentando uno dei luoghi della memoria della comunità di Nureci. A soli 7 km sulla Strada Provinciale 79 arriviamo a Genoni e a Pauli e Fenu. Inoltrandoci nella Strada Statale 197, nel territorio di Setzu, si arriva alla cascata Sa spendula, alimentata in primavera da tutte le acque dei paulis della Giara. L’ultima tappa, lungo la Strada Provinciale 49, è la cascata nota come "Su Sciù" presso il comune di Pauli Arbarei. Il rio che la alimenta è ad evidente carattere stagionale, per questo si consiglia di visitarla solo dopo abbondanti piogge. La sua formazione è dovuta alla presenza di uno strato roccioso più duro, dove l'acqua è riuscita a scavare in profondità, formando una sorta di piccola valle molto scoscesa. Le pareti della gola sono ricoperte di Ampelodesmos mauritanicus, una specie protetta.




File Itinerario per app e navigatore

File POI per app e navigatore


Principali punti di interesse

Sorgente

La tradizione popolare tramanda che fu scoperta da un pastore del villaggio di Geneadas mentre seguiva l’armento. Fu chiamata “Funtana e susu”, è una sorgente di eccellente qualità dell’acqua.

39.821128 N, 8.976752 E
Pauli de Fenu

Il sistema dei Pauli rappresenta uno degli aspetti più interessanti dell’intero biotopo della Giara, soprattutto per la sua unicità in relazione ad ambienti di acque statiche in stagioni più asciutte. Un esempio lo troviamo a Genoni, il Pauli de Fenu.

39.768056 N, 8.993611 E
Cascata Su Sciù

E’ una cascatella a carattere stagionale. Il ruscelletto che la alimenta fa un salto di diversi metri in una piccola valle molto chiusa, rivestita di Ampelodesmos mauritanicus (specie protetta).

39.671667 N, 8.943333 E
Sorgente Cabirada

Nelle campagne di Assolo ci sono dei luoghi spettacolari, quattro sorgenti di acqua potabile tra cui la sorgente di Cabirata.

39.793032 N, 8.919556 E
Sa Spendula

Nel territorio di Setzu si può ammirare la cascata Sa spendula, alimentata in primavera da tutte le acque dei paulis della Giara.

39.745556 N, 8.945278 E